Guida ai servizi sociali e sanitari

Guida ai servizi sociali e sanitari

Di

|

Categoria: Consulta

Tags: , , ,

TITOLO: Guida/Libretto ai servizi sociali e sanitari

SOGGETTO PROPONENTE:
Il soggetto proponente è una Rete temporanea, formata ad hoc da alcuni membri della Consulta del volontariato del Municipio Roma II, per far interagire i rispettivi organismi al fine di ottimizzare la conoscenza dei servizi del territorio e, in particolare, facilitare l’accesso all’informazione alle persone: anziani, fasce deboli, famiglie.
La Rete è formata dai seguenti Organismi nella figura dei rispettivi referenti:

  • Paola Marcheggiani, referenti dell’Associazione di Volontariato “Aiuto Anziani Onlus”
  • Donatella Zaccaro, referente dell’Associazione “Articolo 3”
  • Maria Antonietta Ruggiero, referente del Centro di Ascolto Caritas – Parrocchia Santa Maria Goretti

CAPOFILA: “Associazione di Volontariato Aiuto Anziani Onlus”, referente Paola Marcheggiani

SCOPO DEL PROGETTO: creare strumenti di comunicazione per attivare fonti informative cartacee, informatiche e orali, per aiutare le persone, in particolare le fasce deboli, a individuare i servizi socio-sanitari e le opportunità ricreative del territorio per soddisfare un bisogno e/o risolvere un proprio problema.

TARGET: Anziani e famiglie del territorio del Municipio Roma II

MOTIVAZIONE DEL PROGETTO:
In relazione alle indicazioni contenute nel Piano Sociale Municipale 2018/2020 in merito alla necessità di una guida/libretto dei servizi sociali e sanitari, la Rete proponente ha preso in esame la necessità di una guida per venire incontro alle difficoltà del target in oggetto nel fruire dei servizi del territorio ed anche alla mancanza di conoscenza dei servizi delle opportunità ludico-ricreative.

PROPOSTA PROGETTUALE
• Il focus del problema
Il focus del problema di cui sopra cade sull’informazione e, più precisamente, sulla conoscenza dei servizi e sulle modalità di accesso. Assai spesso, infatti, le persone non sanno a chi rivolgersi per risolvere i loro problemi e soddisfare le loro necessità. Inoltre, pur conoscendo i servizi non sanno come accedervi.

• I limiti della guida/libretto
La soluzione indiata dal Piano, ovvero quella di pubblicare una Guida/Libretto è senza dubbio funzionale, pur se la sua utilità è limitata nel tempo.
Va considerato che, dato il tasso di cambiamento e innovazione e di aggiornamento normativo, il libretto è soggetto a una vita di breve durata e, quindi, a diventare presto obsoleto.

• Una proposta per salvare la guida/libretto dall’obsolescenza
Il libretto è senza dubbio uno strumento di facile accesso et circolazione, oltre che di diffusione.
Pertanto, il progetto avanza l’idea di uscire dall’impasse proponendo di strutturare il libretto in modo da salvarlo dall’obsolescenza.
Si ritiene infatti di risolvere il problema con la pubblicazione di una brochure, da far circolare in ambienti mirati, che rinvii al sito, già attivo da tempo, dove le informazioni sono date a 360° e sono esaurienti, facilmente accessibili et comprensibili e, soprattutto, aggiornate in tempo reale.

• Dalla brochure al portale
Nella brochure si illustra il portale, evidenziandone la facilità d’uso e mostrando come la lettura intuitiva faciliti la ricerca dei servizi rispondenti al proprio bisogno/problema.
La tipologia di informazioni è infatti suddivisa in blocchi tematici che corrispondono a specifici problemi. Ogni blocco è rappresentato con una box entro la quale sono contenute le informazioni che rinviano ai servizi fornendo all’utente le modalità di accesso e tutti gli aspetti logistici, evitando in tal modo il disorientamento nelle pratiche burocratiche.
Le persone che non hanno la possibilità di utilizzare un PC, troveranno nella brochure l’elenco dei CAF del territorio municipale che, gratuitamente, li aiuteranno a consultare il portale.

Al momento, nel sito sono presenti i seguenti 7 box con riserva di ampliarlo con nuovi box informativi:

Box 1 – Assegno di Accompagno
Box 2 – assistenze domiciliari
Box 3 – assistenze non domiciliari
Box 4 – Esenzioni e facilitazioni
Box 5- Alzheimer
Box 6 – Badanti e Colf
Box 7 – Tempo libero

OBIETTIVI OPERATIVI
La realizzazione del progetto prevede le seguenti fasi di lavoro.

Prima Fase: Compilazione della guida brochure
I soggetti proponenti, afferenti alla Rete, concorrono con le rispettive competenze alla stesura della brochure individuando le modalità di comunicazione e i contenuti che meglio rispondono alla facilità di consultazione e di comprensione del linguaggio per le varie tipologie di destinatari.
In particolare, si avrà cura di facilitare la consultazione alle persone meno acculturate o inesperte.
Inoltre, si individueranno i modi e i luoghi per la diffusione della brochure.
Il fattore critico di successo della brochure sta infatti nel rendere accattivante l’idea di utilizzare un portale per avere informazioni a tutto tondo, ovvero per poter essere guidati, con molta facilità, per sapere a chi rivolgersi per un problema, avere a riguardo esaurienti informazioni su indirizzi, orari uffici, numeri di contatto, documenti richiesti per accedere ai servizi, nonché eventuali moduli da compilare prima di recarsi negli uffici, scaricabili infatti dal sito web delle singole istituzioni, accessibili mediante link appositamente predisposti nel portale.

Seconda Fase: Aggiornamento del portale
In questa fase si procederà al reperimento delle informazioni sui servizi e sulle opportunità del territorio.
Il materiale raccolto dovrà essere classificato e tradotto in informazioni di facile comprensione.

Terza Fase: Editing e stampa et diffusione della brochure
La brochure, in formato A4, contiene le indicazioni sull’utilizzo del sito in relazione alla tipologia dei bisogni/problemi che molte persone devono affrontare.
Per rendere le informazioni di immediata leggibilità, verranno utilizzati codici linguistici integrati: verbali ed iconici.
L’efficacia di questo strumento sta nella sua diffusione capillare che verrà curata dai membri della Rete proponente avendo essi potere di penetrazione in vari ambiti del territorio e avvicinando varie tipologie di soggetti.

 

Photo on Visualhunt.com

Consulta volontariato Municipio II